lunedì 9 febbraio 2009

VITTORIA AGRO DOLCE




La battaglia per il diritto di Eluana di liberare la sua anima dalla prigione del suo corpo in stato vegetativo da ben 17 anni è stata vinta ... alla faccia dello psico nano ... e di tutte quelle carogne in giacca e cravatta che in extremis hanno cercato di impedirglielo ... gente che in parlamento ci sta qualche giorno all'anno si è precipitata per difendere il "diritto alla vita" ... come se chi chiede l'eutanasia o il testamento biologico fosse un assassino!

Avrei preferito certamente che fosse avvenuto un miracolo ... e che Eluana si risvegliasse e corresse a prendere a calci nel sedere tutti quei cretini che si facevano "cristi" con la sua croce.

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200902articoli/40836girata.asp.

16 Comments:

  1. Coldismyheart said...
    vittoria da piro, una di quelle vittorie che lascia un sapore acro e amaro nella bocca... ma almeno questa volta è prevalsa la giustizia...
    IceLady.89 said...
    E' stato giusto così..quella ragazza e la sua famiglia meritavano quella pace, purtroppo raggiungibile solo in questo modo.
    sytry82 said...
    La cosa che rende agra questa vittoria è che forse non ce ne saranno altre ... lo psico nano non molla l'osso. Vogliono comunque una nuova legge in merito.
    Coldismyheart said...
    mi auguro vivamente che psiconano inizia a pregare per la sua morte... e che nessuno starà ad ascoltare la sua preghiera... ne dio ne diavolo... chi semina vento, al solito raccoglie la tempesta...
    angelikanotte said...
    Da madre, ammiro questo genitore e sono dalla sua parte con tutta me stessa... Nn ammetto che 4 rincoglioniti che dirigono la mia vita da un cell dentro una macchina blu, decidano cosa è giusto e cos'e sbagliato senza averlo mai patito sulla propria pelle...
    Sabatino Di Giuliano said...
    arrivederci Eluana
    laperlablu said...
    Alla fine di tutto...Povera ELUANA!! Io penso che solo Dio puo' togliere la vita....io son sempre colei che si attacca alla speranza!!
    Addio ELUANA che tu possa essere tra le braccia del tuo Angelo!
    sytry82 said...
    laperlablu - se Dio si manifesta attraverso la natura, aveva già deciso di portarsela via 17 anni fa ... dubito invece che Dio si trovi nei tubi in gomma dell'alimentazione artificiale.
    Giu' said...
    No comment. @->---
    Den7 said...
    chi toglie la vita é un assassino... che piaccia o no...

    cmq. per i più appassionati della vicenda è in vendita il libro scritto dal padre della ragazzo, ma magari lo sapete già, visto che in questi giorni è stato pubblicizzato nei quotidiani...
    sytry82 said...
    Den7- Chi toglie la vita è un assassino e chi intuba una persona non consensiente è un sadico.
    Se poi ci si ostina a tenere in stato vegetativo un cadavere siamo alla necrofilia ... Questo se vogliamo restare nel campo del "non voler vedere" ... l'unica cosa certa in questa vicenda è la seguente:

    Se domani io finisco in quello stato, nonostante io voglia che mi si lasci morire, rimarrò per decenni in quello stato ... costringere una persona in quello stato si chiama tortura. Sempre se vogliamo considerare assassino chi stacca i tubi a un corpo morto da 17 anni.
    Den7 said...
    @ sytry82: un conto è attaccare i sondini a un cadavere, un morto, un'altro è attaccarli a una persona viva, che senza di essi morirebbe... grazie alle cure un giorno potrebbe anche svegliarsi... anche no, ma anche si...
    alisei said...
    probabilmente il problema non è "anche no ma anche si"... ma chi ha il diritto di decidere della vita altrui!! perchè uno stato che per 18 anni si è disinteressato di Eluana Englaro (e di molti altri) si arroga il diritto di decidere cosa è giusto per una persona ?
    sytry82 said...
    alisei - Pienamente d'accordo ... Berlusconi per esempio, giustifica il suo Ddl come una mossa contro lo "statalismo" ... mi sembra che non ci sia niente di più statalista del suo Ddl!!
    Den7 said...
    @ alisei: concordo, lo stesso però riguarda i mass media e tutte le altre persone... non è accanimento terapeutico, ma "Accanimento Mediatico"...
    darkangel said...
    io credo che tutti vuoi dal primo all' ultimo abbiate già scritto abbastanza minchiate... sarebbe stato meglio partecipare al dramma di un angelo sfortunato e della sua famiglia non scrivendo nulla...troppe stronzate sono state dette e scritte negli ultimi giorni....non è scrivendo quello che avete scritto che si dimostra il dolore

Post a Comment



pag

Licenza

Creative Commons License
Movimento Paraculo by Giovanni Pili is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at movimentoparaculo.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://movimentoparaculo.blogspot.com/
 

blogger templates | Make Money Online