lunedì 27 aprile 2009

Bastardi dentro - Int. incubi # 8




Dopo avere analizzato nei due post precedenti le fonti più "logiche" dei sogni, possiamo ora addentrarci nella parte più "enigmatica", tenendo presente che quello che abbiamo visto nei precedenti esempi è molto importante per sapere durante l'interpretazione cosa è inconscio e cosa non lo è nel significato del messaggio onirico. Possiamo quindi iniziare a parlare di quelle che Freud chiama "fonti di eccitazione psichiche".

Freud riporta il seguente sogno, fatto da lui: "Il mio amico R. era mio zio. Io sentivo molto affetto per lui. Vidi davanti a me il suo viso, un pò cambiato. Era come se si fosse allungato. La barba gialla che lo circondava spiccava particolarmente chiara." Il fatto stesso che la mattina dopo Freud ci ridesse sopra considerandolo una assurdità lo convinse poi ad analizzarlo perchè questo giudizio a priori, poteva essere una difesa atta a censurare un pensiero rimosso. "Cosi mi accinsi all'interpretazione".


1- R. era mio zio.
Lo zio di Freud era un pregiudicato e un collega che assieme a lui concorreva ad una cattedra la perse per problemi giudiziari ... cosi Freud fondendo lo zio con l'amico R. (anchesso concorrente a quella cattedra) realizzava il suo desiderio di eliminarlo in modo da restare l'unico papabile dal momento che R. diventava anchesso pregiudicato nel sogno. Già qui abbiamo un esempio lampante di quanto sia bastardo l'inconscio di tutti noi.

2- Io sentivo affetto per lui.
Questo è un esempio lampante di censura ... il sentimento di affetto qui è una difesa che serve a nascondere la carognata del primo punto.

Mi ricorda un sogno raccontatomi l'altra sera nella mia chat, in cui il nonno della sognatrice si fondeva con un professore dei tempi del liceo. Nel sogno il prof-nonno si sentiva male, ma lei non può aiutarlo perchè deve partire via con un'altra donna in auto assieme ai suoi tre bambini. L'angoscia del fatto che questo prof-nonno possa morire l'accompagna fino alla fine del sogno. Il fatto che lei debba a malincuore abbandonare questa doppia figura, e con questo generi angoscia indica che nonno e professore hanno in comune uno o più indizi che mi porterebbero alla soluzione, e questa soluzione è certamente un desiderio moralmente inaccettabile verso il nonno, che consciamente ha sempre amato ... i lavori sono ancora in corso; spero di risentire presto questa sognatrice, che per ovvi motivi non nomino.

Per chi fosse interessato, nella chat in fondo al blog si possono fare anche conversazioni private -come in tutte le normali chat- e non essendo necessaria l'iscrizione si può conservare l'anonimato anche con me ... una cosa è certa: meno ci si conosce, meglio è, per ottenere una buona interpretazione.

I sogni sono la realizzazione di uno o più desideri, Melanie Klein ribatterebbe che non sempre è cosi, essi sono la rappresentazione di una conformazione di oggetti nella nostra mente, gli incubi dovrebbero in parte dimostrarlo, ma Freud ricorda che la mancata realizzazione di un desiderio può essere la realizzazione di un altro; vediamo come esempio questo incubo, da lui riportato: La sognatrice aveva perso il nipotino Otto ma le era rimasto il secondo, di nome Karl, anche se era più affezionata al primo, che aveva allevato di persona era molto legata anche al secondo. "Questa notte dunque ho sognato" racconta lei "che vedevo Karl morto davanti a me. Giaceva nella sua piccola bara [...] proprio come il piccolo Otto, la cui morte era stata per me un colpo tremendo." 
La sognatrice durante il funerale di Otto conobbe un uomo di cui si innamorò ma che perse di vista da allora ... il suo incubo realizzava il desiderio di incontrare di nuovo il suo amato, creando in fantasia un secondo funerale, sacrificando il secondo nipotino.

Se siete arrivati fino a qui, provate un pò a riflettere se anche voi avete mai fatto sogni simili ai tre riportati in questo post, l'importante è che facciate introspezione abbandonando ogni sorta di senso critico e morale. In questo modo potrete riuscire a trovarne il significato, senza generalizzare o sminuire niente, alla luce di tutto quello che ho spiegato anche nei post precedenti.

DIVERTITEVI!

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

20 Comments:

  1. reverso_2007 said...
    Ciao...lasciami la tua email che ti mando il codice html ca copiare nel post....qui a google non piace!Non me lo accetta....

    A presto....

    L'Acchiappa Mosche
    xtravaned said...
    Ti ho risposto sul mio blog;-)
    sytry82 said...
    reverso - inviato, grazie.
    sytry82 said...
    xtravaned - un altro cagliaritano? NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
    Viviana said...
    Giovanni, sei come l'erba gramigna, ovunque vada, vedo la tua faccia nei blog. Kiss Viviana
    sytry82 said...
    Viviana - e meno male che non sono come QUELLA erba ... sennò era la fine! Ciao amò.
    xtravaned said...
    ahahahaha, no Nuoro, ti ho mandato un messaggio su facebook!
    sytry82 said...
    xtravaned - io sono di origini nuoresi, mia madre è di Sorgono e mio padre di Nurri.
    Pupottina said...
    ahahahahahah

    bastardi dentro!?!? quanti ce ne sono... non ne hai idea....
    Pupottina said...
    vorrei dirti buon martedì, ma oggi il risveglio è stato con FIUMI DI PIOGGIA, accompagnata da un sibilante vento e fragorosi tuoni... insomma uno schifo!
    che fine ha fatto la primavera?
    eros é unaclava said...
    pensa che cazzo me frega dello zio di freud, io non sogno mai ad occhi aperti, e tu? ahhhahah, e poi vorrei vedere te, se sei disoccupato, cosa faresti se un tuo conoscente ti volesse ciulare il lavoro? sei un'amnte degli strizza cervelli tu? eros in vena di cazzeggiare,ahahhaah.
    sytry82 said...
    eros - mi capita ... quando mi faccio le canne ... ma se sono disoccupato ... che lavoro mi ciulano? *__*
    Ivo Serentha and Friends said...
    Io non mi ricordo mai i sogni,mi spiace solo per quelli a luce rossa,mi sa che sono solo quelli...

    Ciao,

    && S.I. &&
    sytry82 said...
    Ivo - buon gustaio! eheheh
    Confinidiversi said...
    Già fatico ad addormentarmi, figuriamoci i sogni. Sono stanco anche nei sogni, io.
    ;)
    sytry82 said...
    Confinidiversi - io sono talmente stanco nei sogni ... che sogno di dormire *__*
    Robi e Samy California said...
    Io ho sognato diverse volte la morte di qualcuno dei miei cari, bambini o adulti ke erano... ma purtroppo quasi sempre mi ricordo solo il contesto... cioè la persona nella bara cn tanto di fiori! nn so cosa vogliano dire, ma è una cosa bruttissima!
    Qui si dice ke i sogni vogliano dire sempre il contrario di quello ke sembra... nn penso sia vero, ma in questi casi, preferisco pensare di si!

    un bacione Giò :-*
    sytry82 said...
    Ci possono essere degli elementi nel sogno che rappresentano il loro esatto contrario, ma è solo uno dei tanti modi che esistono per censurare, i sogni sono rielaborazioni, delle distorsioni, nel complesso raramente sono il contrario di una cosa. Quindi i significati non possono essere dedotti a priori, sai ... i funerali hanno un lato positivo ... permettono ad amici e parenti che non si vedono da tempo di rivedersi, da qui le cose si complicano, ogni parente o amico che potresti rivedere, ogni panorama o ambiente, si collegano ad altre cose, ecc ... se hai tempo una di queste sere cerchiamo di trovare una interpretazione.
    Pupottina said...
    buon mercoledì

    ^____________^
    sytry82 said...
    pupottina - buon giorno ^__^

Post a Comment



pag

Licenza

Creative Commons License
Movimento Paraculo by Giovanni Pili is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at movimentoparaculo.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://movimentoparaculo.blogspot.com/
 

blogger templates | Make Money Online