giovedì 30 aprile 2009

Le conseguenze del Dovrebbe



Il gioielliere Remigio Radolli che lo scorso 16 aprile, nel suo negozio di Cinisello Balsamo, sparò tre colpi di pistola contro un rapinatore albanese è indagato per "eccesso di legittima difesa", la cosa non dovrebbe stupire chi fa parte di un parlamento che ha votato la più religiosa delle leggi sul testamento biologico ... si ma che centra il testamento biologico con questa storia?

Centra il principio primo, un assoluto, che come tale non può di fatto essere circoscritto ad un unico caso, in una società dove il "dovrebbe essere" tiranneggia su ciò che "realmente è" le conseguenze non potevano tardare a manifestarsi. Se io baso la vita sociale sulla sacralità della vita e sui valori della sofferenza, nessuno ha il diritto di pretendere che i medici rispettino la sua volontà di sospendere ogni tipo di assistenza che avrebbe come unico scopo il prolungamento di una pseudo vita. Allo stesso modo, se vengo brutalmente percosso e minacciato, non posso uccidere il mio aguzzino, perchè la vita è sacra e le sofferenze che esso mi infligge sono un valore. Dopo se sopravvivo lo perdono in chiesa e lo querelo in tribunale. E dopo qualche decennio ottengo qualcosa. Noi siamo per la vita; e se il padre di Eluana Englaro è un assassino, lo è anche Remigio Radolli ... oppure in questo principio primo c'è qualcosa che non va ... forse c'è troppa presunzione ... la presunzione di sapere cosa pensa Dio, la presunzione di imporre a terzi di decidere per lui, come si deve morire. Nel romanzo "la lettera scarlatta" c'è una domanda: "Chi può conoscere il reale disegno di Dio?" (parafrasi) eh già ... di certo non c'è lo può venire a spiegare Buttiglione. Se tra due persone che vivono con un sondino in gola il primo decide di continuare cosi e il secondo chiede che gli vengano staccati i fili, ed entrambi li si rispetta ... è eccesso di legittima democrazia? Non lo so, ma di certo la seconda decisione non mi farà guadagnare l'appoggio del Vaticano.
Se tra due persone che vengono aggredite uno si lascia menare e l'altro spara, e lo stato rispetta entrambi i comportamenti, è eccesso di legittima democrazia? Non ne ho idea ... ma di certo non è abbastanza radical shique. Tutto è in funzione del "dovrebbe essere", ignorando sistematicamente ciò che realmente è. Noi siamo per la vita, e i cani che sbranano un bambino li abbattiamo, noi siamo per la vita e i profilattici non si possono usare, siamo per la vita e la pillola non va bene. Io credo che noi siamo per il Dovrebbe.


Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

0 Comments:

Post a Comment



pag

Licenza

Creative Commons License
Movimento Paraculo by Giovanni Pili is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at movimentoparaculo.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://movimentoparaculo.blogspot.com/
 

blogger templates | Make Money Online